top of page

Mostra "NEL NOSTRO PIATTO " ad Acqui Terme dal 14 al 27 marzo.

Aggiornamento: 6 mar


Giovedì 14 marzo alle ore 17,30 ad Acqui Terme (AL) si inaugura la mostra interattiva e multimediale “Nel nostro piatto”, un progetto di Regione Piemonte nato dalla collaborazione tra l’Assessorato Agricoltura e cibo e l’Assessorato Cultura Turismo e Commercio. Un’iniziativa di comunicazione ed educazione al consumo alimentare sano e consapevole, in linea con le politiche del cibo e della sostenibilità promosse dalla Regione.

Dopo le esposizioni all’interno della manifestazione di Slow Food Terra Madre – Salone del Gusto 2022 e nel 2023 al POLO del ‘900 a Torino, al Museo dei Campionissimi a Novi Ligure, al Teatro Il Maggiore a Verbania, al Movicentro di Bra (in occasione di CHEESE) e presso la Cittadellarte a Biella, la Regione Piemonte porta quest’anno la mostra ad Acqui Terme, ospitata negli spazi del Movicentro, in via Alessandria 9. L’esposizione offre al pubblico la possibilità di immergersi in una realtà in cui la cultura scientifica viene divulgata attraverso installazioni interattive e multimediali in un viaggio che percorre tutti gli aspetti del “pianeta cibo”.





“L’obiettivo è informare giovani e adulti, anche attraverso il gioco, sulla qualità del cibo che si consuma, sulla sua provenienza, sui metodi di produzione e le possibili conseguenze ambientali, sullo spreco alimentare. Essere a conoscenza della storia di un prodotto alimentare contribuisce a tutelare la nostra salute e l’ambiente in cui viviamo, temi sui quali la Regione ha riposto la massima attenzione approvando le linee guida regionali sull’educazione al cibo e sull’orientamento ai consumi, con l’intento di promuovere un consumo alimentare consapevole. Invito pertanto le scolaresche e le famiglie a cogliere questa occasione di visita della mostra”, dichiara Marco Protopapa, Assessore all’Agricoltura e Cibo della Regione Piemonte.

Come essere consapevoli di ciò che si mangia? Mangiare è una fondamentale azione quotidiana fatta spesso senza prestare particolare attenzione, ma che intreccia aspetti economici, culturali, sociali e ha un’enorme influenza sulla salute. Scegliere il cibo di cui nutrirsi richiede un’educazione vasta e articolata. Tra gli argomenti trattati: il nostro corpo, il gusto e il sapore, le filiere della produzione del cibo, la lettura delle etichette, le risorse del pianeta usate per l’alimentazione, ecc.

Una particolare attenzione viene riservata al problema degli sprechi alimentari per le implicazioni sia dal punto di vista della sostenibilità ambientale che sotto il profilo etico e morale. L’auspicio è che i visitatori continuino a sviluppare questi temi a casa e a scuola, per promuovere nuovi comportamenti e abitudini.


52 visualizzazioni0 commenti

Commentaires


bottom of page